Scacco a Dio

Scacco a Dio E se un giorno Dio in piena crisi esistenziale si travestisse da pittore del Rinascimento o da chitarrista rock da trapezista o da cortigiana per cercare di comprendere gli uomini quelle sue crea

  • Title: Scacco a Dio
  • Author: Roberto Vecchioni
  • ISBN: 9788806198497
  • Page: 124
  • Format: Paperback
  • E se un giorno Dio, in piena crisi esistenziale, si travestisse da pittore del Rinascimento o da chitarrista rock, da trapezista o da cortigiana, per cercare di comprendere gli uomini, quelle sue creature ribelli che ormai gli sembra di non capire pi Cos infatti si presenta il Creatore davanti a Teliqalipukt, il suo primo consigliere , una specie di angelo mandato sullaE se un giorno Dio, in piena crisi esistenziale, si travestisse da pittore del Rinascimento o da chitarrista rock, da trapezista o da cortigiana, per cercare di comprendere gli uomini, quelle sue creature ribelli che ormai gli sembra di non capire pi Cos infatti si presenta il Creatore davanti a Teliqalipukt, il suo primo consigliere , una specie di angelo mandato sulla terra con lo scopo di seguire gli uomini per poterli poi raccontare ai piccoli immortali, i suoi allievi E proprio a lui Dio chiede di spiegarglieli, gli uomini, lui che li ha conosciuti da vicino.Inizia cos una sorta di terapia in cui Teliqalipukt vecchia conoscenza dei lettori di Roberto Vecchioni , di seduta in seduta, si fa cantastorie per Dio Da Catullo a JFK, passando per Shakespeare e Federico II, i protagonisti dei racconti che danno forma a un unico romanzo sono accomunati dalla volont di ribellarsi a un destino che appare gi segnato E cos scopriamo che Oscar Wilde dopo anni di carcere vive sotto falso nome nel nord della Francia che il matematico variste Galois muore in duello non a causa di una donna ma per il risultato sconvolgente delle sue ricerche che sir Alec Guinness si converte dopo uno strano colloquio in una chiesa durante le riprese del film in cui veste i panni di padre Brown che il campione del mondo di scacchi Capablanca non ha perso il suo titolo come credevamo.Roberto Vecchioni torna a emozionarci con la sua affabulazione rapinosa e lieve, con le sue storie un po sghembe capaci di cogliere e svelare, d incanto, gli abissi dell animo umano.

    One thought on “Scacco a Dio”

    1. Opinione breve: il libro è bello ma ha i suoi limiti; il racconto su Marlowe avrebbe meritato qualcosa tipo sette o otto stelline.Opinione lunga: WIP.

    2. E’ solo la seconda volta che mi capita di leggere un libro di Roberto Vecchioni e devo dire che più vado avanti più rimpiango il non averlo affrontato prima.La scrittura di Vecchioni è diretta, immediata eppure va a ricercare una forma ed uno stile che ormai raramente si trovano; il tutto poi si unisce ad una cultura (letteraria e non) che gli permette di spaziare e di creare citazioni più o meno evidenti che possono, certo, intimorire il lettore ma anche stimolarlo ad un approfondimento, [...]

    3. Un Dio comico, buffo, un po' umano dialoga con uno dei suoi angeli, Teliqalipukt, su una questione che lo tormenta: perché alcuni uomini, grandi personalità della storia, hanno deciso di cambiare strada, di deviare dalla sicurezza di un destino già tracciato, di abbandonare la certezza del "già scritto" per fare "lo scacco a Dio". Con un linguaggio diretto e una prosa lineare Vecchioni porta a termine un romanzo non tanto di domande (l'uomo è libero? Esiste il libero arbitrio?) quanto piutt [...]

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *